Immigrazione: “Europa si lava le mani”

immigrazione2Non trovare soluzioni alternative “all’intervento armato” o alle “braccia allargate“, è per i paesi europei “un modo elegante per lavarsi le mani di fronte ad una dramma che sarà sempre più insopportabile dall’Italia”. Lo ha detto il segretario generale Cei, mons. Nunzio Galantino, parlando di immigrazione. Commentando l’episodio in cui sono stati buttati a mare dei cristiani, il vescovo dice: è “un passo avanti nell’imbarbarimento, nella strumentalizzazione della religione”.