Immigrato sbarcato a Reggio fugge durante le procedure di identificazione a Pordenone

L’immigrato è scappato durante le procedure di identificazione

Migranti a Reggio (7)Un cittadino straniero facente parte di un gruppo di 47 profughi giunti a Pordenone da Reggio Calabria, e’ fuggito durante le procedure di identificazione. L’episodio e’ avvenuto stamani, quando alcuni profughi hanno cercato la fuga approfittando di un cancello lasciato aperto per far transitare alcuni veicoli istituzionali e di servizio. L’intervento degli agenti ha consentito di bloccare quasi tutti i fuggitivi, tranne uno che si e’ dileguato per le vie del centro cittadino, trovando probabilmente rifugio in uno dei numerosi parchi della zona e facendo perdere le proprie tracce. Gli stranieri erano giunti attorno alle 9.00 su disposizione del Dipartimento per le Liberta’ Civili e l’Immigrazione, che sta smistando i profughi nell’intero territorio nazionale. Per garantire le procedure di identificazione e prevenire altre azioni improvvise sono stati disposti dei servizi di vigilanza con personale della Questura e Carabinieri. I migranti, dopo una sosta alla Casa della Madonna Pellegrina di Pordenone, proseguiranno in pullman alla volta della stazione sciistica di Piancavallo (Pordenone), dove saranno temporaneamente alloggiati in un hotel che ha appena chiuso l’attivita’ turistica invernale.