Immigrati, domani sbarco a Corigliano. Il sindaco: “non possiamo accogliere migranti”

È previsto per domattina l’arrivo di una petroliera con 110 migranti al porto di Corigliano Calabro ma il sindaco Giuseppe Geraci avverte che “il Comune non è in condizione di assicurare il servizio di accoglienza”

Migranti a Reggio (8)È previsto per domattina l’arrivo di una petroliera con 110 migranti al porto di Corigliano Calabro ma il sindaco Giuseppe Geraci avverte che “il Comune non è in condizione di assicurare il servizio di accoglienza”. Il sindaco si sfoga con l’Adnkronos: “Abbiamo già sopportato due sbarchi anticipando oltre 50mila euro, senza avere ancora alcun rimborso dal Governo. Questo territorio ha tante difficoltà di ordine pubblico e di carattere finanziario, deve essere rispettato e non considerato una discarica. Al porto è ancora ormeggiata una carretta utilizzata dai migranti, avevano chiesto al Comune di occuparsi della bonifica ma non è possibile. Ho già avvisato la Prefettura da ieri che non siamo più disposti a sopportare tutto questo, il Governo deve farsi carico di questo problema e ribadisco che non siamo in grado di assicurare i servizi di accoglienza domani”. Altra preoccupazione del sindaco Geraci è l’arrivo di una nave da crociera dopodomani, la coincidenza con lo sbarco dei migranti potrebbe creare qualche disagio ai turisti e alle attività economiche.