Ecco i dati sugli Aeroporti calabresi: Lamezia è il 16° in Italia, Reggio 26°, Crotone 35°

L’Aeroporto di Lamezia Terme tiene a galla il sistema degli scali calabresi. Reggio è al 26° posto per numero di movimenti tra atterraggi e decolli

aeroporto-dello-strettoUn dato sembra certo ed assodato: gli scali calabresi non decollano e lo scalo di Lamezia tiene a galla l’intero sistema della Regione. L’Enac ha pubblicato uno studio sull’andamento degli scali italiani e quindi calabresi dal quale si evince che Lamezia a livello nazionale si piazza al 16° posto, l’Aeroporto dello Stretto di Reggio al 26° posto, lo scalo di Crotone al 35°. Seconsìdo i dati relativi al 2014 Crotone ha avuto un balzo rispetto al 2013 del 129%, Reggio è in flessione del 6% mentre Lamezia ha avuto un balzo del 12,4%. Per numero di passeggeri Lamezia Terme con il suo scalo “straccia” Reggio e Crotone con i suoi 2 milioni e 400 mila passeggeri. L’aeroporto reggino ha un movimento di persone di 517 mila, Crotone di 65 mila. La percentuale di incidenza nazionale è ininfluente solo l’1,9%.

L’Enac ha dato vita anche ad uno studio sull’andamento degli aeroporti calabresi negli anni tra il 2005 e il 2014. Lamezia Terme ha avuto una forte crescita, un aumento di circa un milione e 300 mila passeggeri in più. Lo scalo di Reggio ha un andamento irregolare: nel 2005 si è attestato sui 380 mila passeggeri, il record nel 2007 con 582 mila, poi un calo nel 2011 con 520 mila circa, una crescita nel 2012 con 570 mila circa sino a scendere a 517 mila nel 2014. L’aeroporto di Crotone ha avuto il record di passeggeri nel 2012 con 153 mila, sino a scendere a soli 28 mila nel 2013 per poi risalire a 65 mila nel 2014. I dati parlano chiaro: non c’è “decollo” reale per gli aeroporti calabresi, i quali non riescono ad essere dei punti di riferimento reali.