Google, Facebook e Amazon non pagano tasse in Italia

Confalonieri: “Google, Facebook e Amazon, per non fare nomi, non pagano tasse in Italia: i paesi europei stanno reagendo, è una sveglia anche per l’Italia e il nostro governo”

facebook derby“Google, Facebook e Amazon, per non fare nomi, non pagano tasse in Italia: i paesi europei stanno reagendo, è una sveglia anche per l’Italia e il nostro governo”. Lo afferma il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, augurandosi che il governo “faccia seguire i fatti” al progetto di tassarli alla fonte. ”Si stima, ma possiamo solo congetturare, che solo Google dreni risorse pubblicitarie per quasi un miliardo e mezzo all’anno, facebook detiene tutti i dati dei nostri ragazzi e Google è in grado di fornire gli ultimi 4 anni di ricerche fatto sul suo motore: è una gigantesca schedatura digitale di informazioni su centinaia di milioni di persone, gli orientamenti di consumi di tutti noi da vendere agli investitori pubblicitari”, aggiunge Confalonieri all’assemblea di Mediaset. ”Quando il vertice di Google dice che il suo mestiere non è fare l’editore, distorce la realtà e calpesta l’evidenza: la verità è che distribuisca contenuti editoriali fatti da altri, anche da noi, senza accollarsi i costi di produzione ma incamerando i ricavi della pubblicità”, conclude il presidente del Biscione.