Finta bomba in una banca in Calabria: malviventi rubano 60 mila euro

“Dateci il denaro o facciamo esplodere questa bomba”: con questa minaccia tre banditi hanno compiuto una rapina nell’agenzia di Davoli della Banca popolare del Mezzogiorno, impossessandosi di 60 mila euro

rapina bancaDateci il denaro o facciamo esplodere questa bomba”: con questa minaccia tre banditi hanno compiuto una rapina nell’agenzia di Davoli della Banca popolare del Mezzogiorno, impossessandosi di 60 mila euro. Bomba che in realtà era una scatola di plastica ricoperta da scotch e con all’interno del letame.
I tre, a volto scoperto ma con delle parrucche, hanno detto ai dipendenti della banca che potevano far detonare a distanza l’ordigno. Quindi hanno atteso l’apertura della cassaforte a tempo e si sono impossessati del denaro. Poi, verso le 9.30, sono fuggiti a bordo dell’auto del vice direttore della banca, ma hanno ulteriormente minacciato di non chiamare i carabinieri prima delle 10 per evitare l’esplosione. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Soverato.