Delitto Loris: la perizia valuterà se la madre è idonea all’affidamento del fratellino

Per il momento il fratellino del piccolo Loris è affidato alle cure del padre Davide e della nonna paterna

andrea-lorisSi e’ svolta stamane l’udienza presso il Tribunale dei minori di Catania per l’affidamento del fratello del piccolo Loris, il bambino ucciso il 29 novembre a Santa Croce Camerina e affidato alle cure del padre Davide e della nonna paterna. La mamma Veronica e’ in carcere da dicembre dello scorso anno perche’ sospettata del delitto. Il suo avvocato difensore, Francesco Villardita, ha nominato come consulenti per la perizia che determinera’ la capacita’ genitoriale della donna, i professori Giuseppe Sartori neuropsicopatologo dell’Universita’ di Padova e Pietro Pierini psichiatra dell’Universita’ di Pisa. Il perito nominato dal Tribunale e’ il professore Gioacchino Gugliotta. Non e’ stata fissata la data per le operazioni di perizia. La prossima udienza invece e’ stata fissata per il 17 novembre. Novanta giorni per il deposito della consulenza di perizia.