Crosia (Cs): svolta riunione fra sindaco e operatori economici per avviare ”Sere d’estate”

CROSIA Incontro Gg eventi con amministratori e operatori economici (4)Dalla necessità di creare i presupposti di sviluppo sociale, culturale ed economico di Mirto Crosia, la Gg eventi, guidata da Giuseppe Greco, ha pianificato una serie di azioni in favore di questi obiettivi. Varie attività che richiederanno, però, un’azione sinergica all’interno della comunità sociale. Sono questi alcuni degli elementi emersi nel corso di un primo incontro operativo, avvenuto presso la sala riunioni dell’oratorio parrocchiale “San Giovanni Battista” di Mirto. Folta la partecipazione degli operatori economici locali. La discussione è stata coordinata dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino, il quale ha evidenziato il bisogno oggettivo, per far decollare la cittadina ionica, di avviare un processo collaborativo all’interno della comunità sociale. Dunque, l’urgenza di dare uno scossone all’economia e alla cultura di questo paese. Il professionista, inoltre, ha messo in risalto l’improrogabilità di creare una reale collaborazione fra le imprese, i sodalizi, le agenzie educative, le scuole e il Comune. Partendo da questi supposti e, a seguito di varie sollecitazioni da parte dei commerciati del luogo, Giuseppe Greco ha lanciato le sue idee: attività finalizzate a dare lustro alla città richiamando, anche, la gente dei paesi viciniori. Greco, infatti, nel corso della riunione ha evidenziato i suoi prossimi progetti: realizzare una kermesse estiva e puntare su quello che è stato uno dei suoi cavalli di battaglia: i mercatini natalizi. Due rassegne che fungeranno da vetrina per i commercianti e i produttori del territorio. Il primo appuntamento “Sere d’estate, fiera sul mare”, sul lungomare “Centofontane” di Mirto, da realizzare, presumibilmente nel mese di luglio. Un’attività che prevede un’offerta diversificata. Tanti angoli dislocati nell’intero lungomare cittadino. E’ prevista la piazzetta delle antiche tradizioni, degli antichi sapori, della musica e dello spettacolo. E ancora: la piazzetta dell’usato, del turismo, degli innamorati, dei tessuti e souvenir, dei bambini, del gusto, della moda dei sapori, ma anche dei saperi con “L’angolo della cultura”. Giuseppe Greco, inoltre, durante la riunione, ha riferito che la Gg eventi omaggerà lo stand per la suddetta rassegna a coloro che già da ora decideranno di prendere una casetta per l’inizCROSIA Incontro Gg eventi con amministratori e operatori economici (11)iativa che si svolgerà nel prossimo periodo natalizio: “Aspettando il Natale 2015”. Maggiori informazioni è possibile riceverle presso l’ufficio segreteria della Gg eventi in Via Donizetti a Mirto. L’invito, quindi, è rivolto alle varie categorie merceologiche, ai sodalizi, alle istituzioni e alle parrocchie. La Gg eventi, ha comunque, un’ampia esperienza nel settore. Fra l’altro, in questi anni, sta portando le eccellenze calabresi a “Casa Sanremo”, “Casa Taormina” e a “Casa Miss Italiadi Montecatini Terme. Appuntamenti, questi, progettati da Gruppo eventi presieduto da Vincenzo Russolillo e con cui collabora la struttura di Mirto Crosia.

Il sindaco di Crosia, Antonio Russo, nel corso dell’incontro, ha, dapprima, effettuato un excursus di carattere socio – politico, evidenziando di aver trovato il “Comune allo sfascio”. Poi, ha evidenziato la necessità di avviare attività per migliorare le condizioni ambientali, migliorare i servizi e creare un’identità territoriale. <<Si sta ripartendo>>, ha detto, <<dagli elementi fondamentali>>. Ha parlato del depauperamento del territorio. <<Vogliamo cambiare questo paese. Per farlo dobbiamo essere tutti uniti>>. Ha apprezzato i progetti di Giuseppe Greco: <<Ti staremo vicini. Sosterremo queste iniziative>>. D’altronde, ha aggiunto, se si vuole crescere bisogna aprirsi a tutte le iniziative. L’assessore comunale alla Cultura, Graziella Guido ha fatto notare che l’identità si crea seminando. Bisogna partire per tempo. Le cose improvvisate non riescono bene. Ha sottolineato, inoltre, che si tratta di eventi quasi a costo zero per l’Ente locale. Francesco Russo, consigliere comunale, delegato allo Spettacolo, ha messo in luce che Mirto Crosia sta ricominciando a diventare punto di riferimento a livello territoriale. Ha evidenziato le esperienze positive che si stanno realizzando in città, con la partecipazione di tanta gente, fra cui il Carnevale e (in estate) “A remurata. Ora Crosia, insieme ad altri paesi della Valle del Trionto parteciperà a Expo 2015. Anche Francesco Russo si è congratulato per le iniziative proposte dalla Gg eventi. Il parroco, don Giuseppe Ruffo, ha fatto notare la positività delle idee che creano tradizioni. Ha espresso parole di  elogio per le due iniziative proposte per il periodo estivo e natalizio. <<Quest’ultimo negli anni passati ha visto la parrocchia “San Giovani Battista” partner dell’evento. Abbiamo portato la Bibbia in piazza>>. Infine, il monito di don Ruffo: <<Realizziamo iniziative lavorando in un clima di comunione>>.