Adesso persino Criscitiello difende la Reggina: “assurdo chiedere -12 di penalizzazione a 4 giornate dalla fine”

Michele Criscitiello, più volte pesante con la sua penna nei confronti della società amaranto, stavolta si schiera dalla parte della Reggina e di Lillo Foti

criscitielloAdesso persino Michele Criscitiello, noto giornalista calcistico, conduttore televisivo e direttore responsabile di Tuttomercatoweb, difende la Reggina dalle assurde richieste del procuratore Palazzi. Proprio Criscitiello, che negli ultimi anni nei confronti della Reggina ne ha dette e ne ha scritte di tutti i colori, in un editoriale pubblicato la scorsa notte scrive che è ”assurda la richiesta del -12 alla Reggina a 4 giornate dalla fine del campionato. Ammazzate Foti e ditegli che è un impostore, gli fareste meno male. Una società ha diritto a giocarsi le chance sul campo e non può essere massacrata la classifica, innanzitutto per rispetto dei tifosi calabresi. Fate multe salate a Foti, andate a pignore i conti ma perché devono pagare squadra e tifosi? E poi c’è chi i punti se li compra, con contratti futuri promessi agli avversari, e passa inosservato solo perché è più furbo. Lungi da noi difendere il vecchio Lillo ma il -12 ci dà tanto la sensazione di una vigliaccata. Sono queste le battaglie che dovrebbero portare avanti Palazzi ed Artico, andando a prendere gli squali e non i pesci rossi. Solo così si diventa grandi e si riesce a dare regolarità ai campionati“.