Cosenza: continua la protesta degli studenti Unical contro il blocco della Circolare Veloce Rossa

2015-04-12 20.00.08“Continua la protesta degli studenti Unical contro il blocco della Circolare Veloce Rossa da parte della Regione Calabria. Continua la protesta degli studenti Unical contro il blocco della Circolare Veloce Rossa da parte della Regione Calabria” afferma in una nota l’Associazione Universitaria Matrix. “Dopo la lettera, firmata da 22 associazioni studentesche, e dopo la manifestazione presieduta dai Sindaci Occhiuto e Manna,  l’associazione universitaria Matrix porterà – continua- avanti nelle giornate di Martedi 14 e Mercoledì 15 Aprile una campagna di sensibilizzazione e di raccolta firme per rivendicare i propri diritti essenziali, del diritto alla mobilità sostenibile, del diritto allo studio, del diritto alla sicurezza, del diritto di vivere in un’area più ricettiva, meno inquinata e più sicura, del diritto di essere studenti uguali a quelli di altre regioni in cui tutto ciò che viene proibito è semplicemente normalità e chiedere, quindi, il ripristino del servizio pubblico della Circolare Veloce. I gazebo degli studenti, che distribuiranno, inoltre, materiale informativo circa la tematica de quo, saranno due e saranno posizionati uno di fronte al Book Cafè e l’altro all’inizio del Ponte Coperto “Pietro Bucci”. Il leitmotiv dell’evento – conclude la nota- sarà #Primainostridiritti proprio per sottolineare il messaggio di ascolto che da tempo gli studenti chiedono alle istituzioni calabresi”.