Cosenza: primo atto della finale di Coppa Italia, contro il Como per scrivere la storia

Al via il doppio incontro con il Como, il Cosenza cerca un risultato positivo nell’andata della finale di Coppa Italia

Cosenza Melfi 2-0 (11)Il Cosenza vuole scrivere la storia nella finale della Coppa Italia di Lega Pro. Nell’andata contro il Como gli ospiti dovranno rinunciare a ben tre pedine: agli squalificati Corsi e Fornito si è aggiunto il forfait all’ultimo minuto dell’attaccante Cori a causa dell’influenza. Davanti a Zavaglia difesa a tre con Tedeschi, Carrieri e Ciancio, a centrocampo spazio per Arrigoni e Statella mentre la coppia d’attacco sarà formata da De Angelis e Cesca. Il Cosenza non dovrà sottovalutare l’avversario che in Coppa Italia ha dimostrato di essere più che pericoloso. L’attacco sarà guidato dall’attaccante ex Juventus Maritato che farà coppia con Andrea Ganz.

Cosenza Salernitana (10)Il Cosenza si appresta ad affrontare il match con grande entusiasmo, la salvezza in campionato è praticamente raggiunta e adesso si vuole raggiungere un obiettivo prestigioso. Dopo un inizio di stagione difficile con l’incubo Serie D, la squadra ha ritrovato fiducia e la vittoria della Coppa Italia sarebbe il giusto premio per una società che negli ultimi anni ha lavorato bene. I tifosi aiuteranno la squadra, si cercherà un risultato positivo per poi giocarsi tutto in casa, con la voglia di continuare a sorprendere, con la volontà di rimanere nella storia.