Clamoroso e barbaro uxoricidio: uomo 92enne uccide la moglie 83enne a bastonate!

volto coperto e con un bastoneIncredulita’ e scalpore hanno segnato la Pasqua nella comunita’ di San Mauro Forte (Matera) per l’uxoricidio commesso ieri in una casa del centro storico dove abitavano due anziani coniugi. E’ stato posto agli arresti domiciliari Giuseppe Faniello di 92 anni, ex agricoltore, e amministratore del Psi negli anni Ottanta: ha ucciso con un bastone di legno la moglie 83enne, Maria Fantasia, forse al culmine di un litigio per motivi banali che lo ha portato a colpire piu’ volte al capo la donna mentre era a letto. Il sostituto procuratore della Repubblica di Matera, Salvatore Colella, ha disposto nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione della figlia, che vive vicino alla casa dei genitori, e che e’ stata la prima ad accorrere e a scoprire quanto era accaduto. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per l’avvio delle indagini: i militari dell’Arma hanno ascoltato l’uomo per cercare di ricostruire la dinamica del raptus che lo ha portato a colpire la moglie con il bastone. Il corpo dell’anziana e’ stato trasferito al cimitero, a disposizione del magistrato per l’effettuazione dell’esame autoptico.