A Cinquefrondi (Rc) un nuovo Palazzetto dello Sport omologato per la Serie A

Cinquefrondi 1E’ raggiante il consigliere provinciale di Cinquefrondi, Giuseppe Longo con immensa soddisfazione posso ufficialmente annunciare di aver ottenuto un finanziamento di 650.000,00 euro per la costruzione di un nuovo e moderno palazzetto dello sport omologabile sino alla serie A, ennesimo grande risultato nonostante il ruolo di minoranza ricoperto alla Provincia, dimostrazione – prosegue- di competenza e serietà oltre che di stima politica e rispetto personale conquistati durante tutta la legislatura. Le attività di molte associazioni sportive che svolgono oramai da anni campionati agonistici di importante livello, rende necessaria sul nostro territorio la presenza di altri e moderni impianti affinché ognuna di loro potrà esercitare le rispettive discipline serenamente e senza porre limiti alla crescita ed alle ambizioni di una intera città. Per queste ragioni -aggiunge- in data 5 dicembre 2014 prot. N. 348783 ho presentato al presidente Raffa formale richiesta di finanziamento per la costruzione di un nuovo palasport il cui progetto preliminare è stato già predisposto e approvato dagli uffici del settore impiantistica sportiva della Provincia che intendo ringraziare per la professionalità che hanno dimostrato. Con delibera di giunta n. 46 del 15 aprile 2015 il progetto è stato interamente finanziato, in modo che Cinquefrondi in un paio di anni diventi l’UNICA CITTA’ della provincia a poter ospitare campionati di massimo livello soprattutto se imprenditori sensibili intenderanno investire risorse sulle nostre importanti realtà, preso atto che con questo finanziamento la politica ha posto le basi per i più entusiasmanti traguardi. Dopo i tanti interventi espletati negli scorsi anni per recuperare e migliorare il Palabonini, quest’altro importante risultato, consentirà di praticare sport a Cinquefrondi in condizioni eccellenti anche ai settori giovanili, costretti oggi ad allenarsi nella palestra della scuola media, perché – conclude- entro pochi anni potranno contare su due strutture che saranno punto di riferimento per il comprensorio e motivo di orgoglio per la nostra città”. Lo sport rappresenta per tantissimi giovani della Piana di Gioia Tauto una straordinaria risorsa di socializzazione e crescita culturale, grazie soprattutto ai sacrifici di tanti dirigenti che in questi anni hanno dimostrato di amarlo e viverlo come servizio alla comunità. A loro va riconosciuto il merito di averci regalato tante emozioni, perché sono riusciti ad unire intorno al calcio ed alla pallavolo una passione comune capace di rompere vecchi steccati e di esaltare quello spirito di cittadinanza e aggregazione che molto spesso viene colpevolmente trascurato. Un salto di qualità considerevole per la storia della nostra comunità che si pone così alla pari di altre grandi città, perché un Palasport moderno ed efficiente vuole rappresentare un importante investimento sui giovani e sullo sport come veicolo di crescita culturale e sociale di cui abbiamo davvero tanto bisogno”.