Caos case popolari a Reggio: l’Aterp emette 500 “avvisi” contro assegnatari morosi

Molte criticità nella gestione delle case popolari a Reggio e provincia: c’è poca consapevolezza che le case assegnate restano pubbliche fino al riscatto e le procedure di riscossione dei canoni vanno a rilento

casa3Caos case popolari a Reggio con numerose problematicità che l’Aterp, l’ente che gestisce le case, deve gestire. La poca consapevolezza che gli immobili assegnate restano pubbliche fino al riscatto, le procedure di riscossione dei canoni che vanno a rilento, i finanziamenti statali che si ridotti sono tra i problemi maggiori. Ma sicuramente la questione sfratti crea maggior disagio all’Aterp. Nel 2014 sono stati emessi 471 provvedimenti per la morosità e l’Aterp ha portato avanti un progetto sperimentale per il recupero della morosità con 1.500 ingiunzioni. Nonostante tutte le difficoltà l’Aterp scrive che le casse sono in salute e non vi è disavanzo.