Il camper della legalità della CGIL a Gioiosa Ionica per la raccolta firme

Continua il viaggio del camper della legalità: Domenica fa tappa a Gioiosa Ionica

filcams-cgil al rettoratoContinua il viaggio del Camper della CGIL per la raccolta di firme per la presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare sugli appalti. La campagna della CGIL Nazionale “Gli appalti sono il nostro lavoro. I diritti non sono in appalto” farà tappa domenica 12 aprile a Gioiosa Ionica, a partire dalle ore 9:00. Il camper toccherà i punti più frequentati della città, dove sarà effettuato un volantinaggio per far conoscere l’iniziativa della CGIL: sarà poi situato in via Mazzini, dove verrà allestito un gazebo. Chiunque potrà recarsi a firmare, munito di un documento di identità valido. Si tratta di una proposta di legge di iniziativa sugli appalti che riguarda non solo gli appalti per le opere pubbliche, come l’edilizia, ma tutti i settori produttivi: il pubblico, il commercio, l’agricoltura…  Affinché lavoratori e lavoratrici vengano tutelati. Per mettere un freno alla dilagante corruzione nelle pratiche di appalto e sub-appalto. Per dire NO a un “Sistema Appalti” in cui si abbassano i costi, costi che si scaricano sui lavoratori, mentre aumentano i profitti, scompaiono le forme di tutela e si impoverisce il Valore-Lavoro. Per garantire un futuro diverso e migliore, la CGIL del Comprensorio Reggio Calabria-Locri invita tutti i cittadini a metterci una firma sopra!