Calabria, continua la protesta dei lavoratori impegnati nei servizi trasporto e assistenza ai disabil

filcams-cgil al rettorato“I lavoratori ormai esasperati chiedono certezze in merito alla prosecuzione del servizio dopo il28 aprile e il pagamento degli stipendi relativi ai mesi di Gennaio e Febbraio. La Fpcgil e i lavoratori ringraziano il comitato genitori figli speciali e i genitori  per la solidarietà manifestata ai lavoratori. ‎ La lotta dei lavoratori riguarda soprattutto il mantenimento e la qualità del servizio si ragazzi disabili. La provincia regionale deve immediatamente provvedere a un nuovo bando di gara eliminando alcune storture -dichiarano Clara Crocé Segretario Generale della FPCGIL e Gianluca Gangemi responsabile del servizio saip- quali la previsione del ribasso al 100% e la mancata retribuzione in caso di assenza del ragazzo”. La FPCGIL “ha sollecitato interventi del Prefetto. Ormai lo stato di esasperazione dei lavoratori è incontrollabile”