Brolo, “non è omicidio premeditato”: la Corte d’appello rivede la condanna di Pasqualino Baglione

Il cinquantenne ottiene uno sconto di pena di 14 anni: riconosciuti solo la detenzione d’armi e la distruzione di cadavere

tribunale messinaPasqualino Baglione, 50enne di Brolo arrestato a Roma tre anni fa per l’assassinio di Salvatore Polcino, è stato assolto dal reato di omicidio premeditato. Dopo la condanna in primo grado a 19 anni e 4 mesi di reclusione, la Corte d’appello ha drasticamente rivisto la sua posizione giudiziaria, riducendo la pena a 5 anni e 4 mesi per detenzione d’armi e distruzione di cadaveri.