Badante alcolizzata spinge l’anziano assistito contro un mobile, arrestata

La badante abusava di sostanze alcoliche tanto da arrivare ad aggredire l’anziano

badanteI Carabinieri della Compagnia di Scalea hanno arrestato una badante polacca di 49 anni, pregiudicata, accusata di maltrattamenti ai danni di un pensionato del luogo di 85 anni. L’uomo aveva assunto la donna come badante tramite un’agenzia e aveva iniziato il rapporto lavorativo da circa una settimana. Dopo i primi giorni di normalita’ la donna avrebbe iniziato ad abusare di sostanze alcoliche e a maltrattare l’anziano con percosse e minacce. Ieri, nel pomeriggio, la situazione e’ degenerata: la donna, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta proprio all’assunzione eccessiva di sostanze alcoliche, ha scaraventato l’anziano contro un mobile, facendolo rovinare a terra. L’uomo, impaurito, ha trovato la forza di rialzarsi e di chiudersi a chiave in una stanza dalla quale ha chiamato il numero di pronto intervento 112. Una pattuglia dell’Arma, dopo aver fatto irruzione nell’abitazione, ha arrestato la donna con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.