Apertura straordinaria del Parco Archeologico di Laos (Cs) per il 1° Maggio

La Soprintendenza Archeologia della Calabria informa che il Parco Archeologico di Laos potrà essere visitato il ° Maggio

Fig.-12-Parco-archeologico-di-Laos.-La-casa-con-l-a-rampaIn occasione del 1 maggio, la Soprintendenza Archeologia della Calabria informa che sarà visitabile, in via eccezionale solo per questa giornata, prima della definitiva apertura con la nuova sistemazione, il Parco Archeologico di Laos. Sarà possibile apprezzare, grazie alle recenti attività di restauro e di pulizia, dopo molti anni, la famosa rampa che ha dato il nome alla casa più prestigiosa di Laos. La visita al Parco, sito in località Marcellina, nel comune di S. Maria del Cedro, sarà guidata dal funzionario archeologo della Soprintendenza, dott. Simone Marino, coadiuvato dalle dott.sse archeologhe Giulia Calonico e Maria Eva Benvenuto, socie dell’Associazione Culturale ‘Pitagora’. L’orario di visita sarà dalle 10 alle 16.

Sarà inoltre visitabile l’Antiquarium di Scalea, nella Torre cinquecentesca di Cimalonga, dalle ore 10 alle ore 19. Nella struttura, di epoca medievale, sono raccolte le testimonianze materiali che consentono di cogliere le linee generali dello sviluppo storico-archeologico del territorio, dal Paleolitico, abitato dall’uomo di Neanderthal, all’occupazione enotria nell’area della Petrosa, all’arrivo dei Lucani testimoniato dai corredi funerari con bellissimi vasi a figure rosse, fino alla tarda antichità romana quando Scalea era una statio di nome Lavinium.

L’ingresso al museo e le visite guidate sono a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 0985.920069 dell’Ufficio Territoriale della Soprintendenza con sede a Scalea.