A3 Salerno-Reggio: aperto al traffico un nuovo tratto di 4 km in carreggiata sud

Estate: Anas; bollino rosso, traffico in uscita dalle cittàL’Anas ha aperto oggi al traffico un nuovo tratto di 4 km dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, in carreggiata sud, tra i km 139 e 143,100, all’altezza di Lauria nord, in provincia di Potenza. Con l’apertura odierna si completa il macrolotto 3.1. Il nuovo tratto si aggiunge a quello in carreggiata nord già aperto al traffico lo scorso 24 febbraio e comprende la galleria “Serra Rotonda”, di circa 3,8 km, il tunnel più lungo dell’intera autostrada A3. Sulla carreggiata sud sarà consentito temporaneamente il transito su una sola corsia, per consentire i lavori di completamento degli impianti tecnologici. Nel tratto è presente – oltre alla galleria Serra Rotonda – anche il viadotto Caffaro, a carreggiate separate, che si estende per circa 400 metri. Il viadotto Caffaro è  una moderna struttura in acciaio costituita da 4 campate per ciascuna corsia. Ogni carreggiata è sostenuta dalle spalle di estremità e da due pile intermedie costituite da due gambe metalliche a forma di “V” e alte circa 40 metri. La nuova sezione stradale è costituita da due carreggiate formate ciascuna da due corsie di marcia da 3,75 m e una corsia di emergenza laterale di 3,00 m, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale pari a 24,80 m. Con tale opera è stato migliorato l’andamento plano-altimetrico del tracciato esistente (mediante adeguamento dei raggi di curvatura, l’inserimento delle curve di transito tra rettifilo e curva, etc.). Il macrolotto 3.1 si sviluppa, in buona parte, in variante rispetto al tracciato originario, per un’estensione di circa 9 km (tra lo svincolo di Lauria nord e l’imbocco nord della galleria “Fossino”) e presenta un’alternanza di gallerie e viadotti, in particolare 3 gallerie naturali per una lunghezza complessiva, in entrambe le carreggiate, di oltre 9,8 km (Serra Rotonda, Sardina II e Costa del Monte) e 1 galleria artificiale (Sardina I) e 4 viadotti (Caffaro, Piano della Menta, Campo del Galdo e Casale Civile) per una lunghezza complessiva, in direzione nord e sud, di oltre 2,8 km. Nell’ambito dei lavori è stato ammodernato anche lo svincolo di Lauria sud, oltre ad una serie di opere minori. Per i tratti dismessi, invece, si sta intervenendo con opere di rinaturalizzazione per restituire le morfologie ambientali preesistenti alla prima realizzazione dell’autostrada. L’investimento complessivo per la realizzazione del macrolotto 3.1 è di oltre 514 milioni di euro, di cui circa 200 milioni per il tratto compreso tra i km 139 e 143,100.