Vibo Valentia, uccise l’amante dell’ex moglie: marito condannato a 15 anni di carcere

1400275553-0-sospesa-la-soppressione-del-carcere-di-modicaE’ stato condannato a 15 anni e 6 mesi Antonio Carrà, accusato dell’omicidio di Roberto La Rosa, avvenuto il 28 settembre 2013 a Nicotera nell’ appartamento dell’ex moglie dell’imputato. La sentenza è stata emessa dal giudice di Vibo Valentia, Lucia Monaco. Movente del delitto sarebbe stata la relazione tra la vittima e l’ex moglie dell’imputato. La Rosa fu ucciso con un colpo di pistola alla testa. Il pm Vittorio Gallucci aveva chiesto la condanna di Carrà a 19 anni.