Vibo Valentia, uccise l’amante dell’ex moglie: chiesta condanna per l’uomo

processoIl pm del Tribunale di Vibo Valentia, Vittorio Gallucci ha chiesto la condanna a 19 anni di reclusione per Antonio Carrà, di 39 anni, imputato dell’omicidio di Roberto La Rosa, di 37, che era l’amante dell’ex moglie. L’omicidio avvenne nel 2013 a Nicotera nella casa dell’ex moglie di Carrà. Il pm ha contestato a Carrà l’aggravante dei futili motivi. La Rosa fu ucciso durante una lite con Carrà con un colpo di pistola alla nuca. Il processo si svolge con rito abbreviato.