Tutto pronto per la rassegna “Cosenza ComiCs”

Cosenza ComiCsSi terra’ dal 27 al 29 marzo, dalle 10 alle 21 presso la Citta’ dei ragazzi, il “Cosenza ComiCs”. L’evento e’ stato presentato oggi alla presenza dell’assessore alla Cultura Rosaria Succurro. Spazio dunque, per la tre giorni interamente dedicata al fumetto, a baloon e cosplayer, cui verranno dedicati ampi spazi circondati dal verde che, fanno sapere i promotori, mirano a diventare “il tempio del nuovo underground giovanile”. L’evento e’ alla sua prima edizione ma “in virtu’ delle esperienze accumulate in giro per altri eventi nazionali, nutriamo la convinzione che i tre giorni saranno in grado di totalizzare un’ampia partecipazione”. Nell’ambito dell’evento trovera’ spazio anche la mostra “Bonus stage (Insert coin – retrogaiming 2015), del Museo interattivo di archeologia informatica, percorso espositivo interattivo sulla storia passata e recente del videogame. L’allestimento, curato dall’associazione culturale Cosenza ComiCs, dallo Scummbar retrogaming store di Reggio Calabria e dalla Dixgame fumetti e giochi di Trebisacce – con il contributo della liberia Ubik di Cosenza – sara’ fruibile presso l’edificio ‘Scrigno azzurro’.