Tunisia, terroristi sempre più vicini all’Italia. Il Sindaco di Mazara del Vallo: “sono alle porte delle nostre coste”

Lapresse / Scanpix

Lapresse / Scanpix

Condanniamo fermamente l’attacco terroristico al museo del Bardo di Tunisi. Ed esprimiamo preoccupazione per questa strage di turisti alle porte delle nostre coste“. Lo afferma Nicola Cristaldi sindaco di Mazara del Vallo “il comune piu’ ‘tunisino’ d’Europa con una percentuale di persone provenienti dal Nord Africa – spiega – pari al 15 % della intera popolazione”. “Chiediamo – aggiunge – maggiori controlli da parte delle autorita’ tunisine e italiane nella nostra zona. L’attacco e’ un segnale che interrompe il naturale processo di convivenza tra le comunita’ mediterranee”. A Mazara che dista meno di 200 km dalle coste tunisine c’e’ la piu’ grande marineria del Mediterraneo con il porto peschereccio piu’ importante d’Italia.