Tunisia, il bilancio aggiornato: tra i morti 4 italiani, altri 13 nostri connazionali sono rimasti feriti

Lapresse / Scanpix

Lapresse / Scanpix

A seguito del Consiglio dei ministri straordinario a Tunisi, il premier Habib Essid ha fornito un nuovo bilancio delle vittime dell’attacco al museo del Bardo nella capitale tunisina. Lo fanno sapere i media del Paese. Secondo l’ultimo bilancio ufficiale sono morti: quattro italiani, un francese, due colombiani, cinque giapponesi, un polacco, un australiano, due spagnoli, un turista non identificato, due tunisini cioé un autista di bus e un militare, due terroristi identificati come Yassine Laâbidi e Hatem Khachnaoui. In seguito, Parigi ha dato notizia di un altro francese ucciso, morto a seguito delle ferite riportate. I feriti, secondo il bilancio, sono 44: 13 italiani, sette francesi (Parigi ha poi parlato di sei), quattro giapponesi, sei tunisini, 11 polacchi, un russo e due sudafricani. “Siamo determinati a continuare la lotta contro il terrorismo con tutti i mezzi in nostro possesso”, ha detto Essid prima di fornire il dettaglio delle vittime.