Tragico incidente stradale: morti due gemelli di 16 anni

incidente (2)Due gemelli di 16 anni, Antonello e Giovanni Padulo, sono morti  la scorsa notte a Larino, in provincia di Campobasso, travolti da un’auto mentre viaggiavano sul loro scooter; il terzo gemello, Giuseppe, era tornato a casa cinque minuti prima. Antonello e Giovanni stavano tornando a casa dopo una festa in pizzeria per il compleanno di un compagno di scuola. La tragedia si è consumata alla periferia del paese, in via Molise, vicino il carcere. Su di loro – secondo le prime ricostruzioni – è piombata una Fiat Punto che era in fase di sorpasso e proveniva dal senso opposto di marcia. Nel violento impatto i due ragazzini sarebbero letteralmente ‘volati’ sull’asfalto. Uno è morto sul colpo, l’altro durante il trasporto al Vietri di Larino. Sul posto i medici del 118 Molise, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Santacroce di Magliano (Campobasso). I militari hanno avviato un’indagine per accertare l’esatta dinamica dell’incidente mortale. La vettura è stata posta sotto sequestro. Sul posto, insieme al comandante dei Carabinieri di Larino Alessandro Dominici, anche il sindaco di Larino, Vincenzo Notarangelo che ha annunciato il lutto cittadino già da oggi. Notarangelo, profondamente commosso dell’accaduto, è rimasto sul luogo del sinistro mortale fino all’alba. L’intera comunità frentana che conosceva i due gemelli, è sotto shock e si è stretta attorno al dolore della famiglia: la madre, medico del San Timoteo di Termoli, il padre, imprenditore agricolo e del terzo gemello. Le salme sono state composte nella camera mortuaria dell’ ospedale dove sono state sottoposte a ricognizione cadaverica.

Foto di repertorio