Terremoto con epicentro tra le province di Reggio e Vibo: scossa molto superficiale, i dati INGV

La terra ha tremato in Regione: molte segnalazioni, nessun danno

terremoto-calabria-oggiE’ stato nel cuore della Calabria centro/meridionale l’epicentro della scossa di terremoto che alle 16:29 ha scosso la Calabria: i dati INGV sono molto chiari, s’è trattato di una scossa molto superficiale, di magnitudo 3.2 ma ad appena 1.9km di profondità, e per questo motivo s’è avvertita con particolare intensità nelle zone più vicine all’epicentro, tra le province di Reggio Calabria e Vibo Valentia. Paura soprattutto tra Melicucco, Giffone, Laureana di Borrello, Mammola, Fabrizia. L’epicentro s’è verificato nei boschi a ridosso del Passo della Limina. L’ipocentro molto superficiale spiega anche perchè la scossa è stata avvertita soltanto in un’area molto ristretta, tra la piana di Gioia Tauro e il vibonese. Ne’ a Reggio Calabria a sud, che a Catanzaro e Lamezia a nord, la popolazione s’è accorta di nulla al contrario invece delle scosse profonde che si propagano su aree più ampie e a volte vengono percepite addirittura su tutto il territorio regionale calabrese.

Fonte MeteoWeb