Il sindaco di Oppido Mamertina (Rc), nominato commissario straordinario del Movimento “Fare Ambiente”

Domenico Giannetta per il movimento ambientalista europeo

Domenico GiannettaDomenico Giannetta, Sindaco di Oppido Mamertina, è stato nominato Commissario Straordinario per la Provincia di Reggio Calabria del Movimento ecologista europeo “Fare Ambiente”.La delega, affidatagli direttamente da Vincenzo Pepe, Presidente Nazionale del movimento, ha effetto immediato ed ha validità fino al primo settembre 2015.

“Fare ambiente – Movimento Ecologista Europeo” nasce dall’iniziativa di un gruppo di docenti universitari, esperti in politica e gestione dell’ambiente, insieme a molti giovani, lavoratori, professionisti, imprenditori, cittadini, che hanno deciso di unirsi per contrastare una metodologia anacronistica per tutelare l’ambiente e l’ecosistema. Ogni fondamentalismo finisce per nuocere alla causa, risultando spesso irrazionale e fideistico. “Fare ambiente” è un movimento associazionistico ambientalista che si ispira al liberalismo solidaristico che si sviluppa nella forma di Stato sussidiario in materia ambientale. Questo è il modello che il Movimento propone perché presuppone l’assunzione di responsabilità prima del cittadino poi delle aggregazioni sociali e dei livelli istituzionali, nell’accezione della sussidiarietà orizzontale e verticale.

“Fare Ambiente” si ispira alla democrazia e alla libertà di mercato come valori fondanti dello sviluppo sostenibile; vuole affermare che non è possibile negare le forme equilibrate e razionali dello sviluppo, ma questo deve essere rapportato a un processo di mutamento in cui lo sfruttamento delle risorse, l’orientamento dello sviluppo tecnologico ed il cambiamento istituzionale siano in armonia e migliorino il potenziale, sia presente che futuro, per soddisfare le esigenze e le aspirazioni umane. L’ambiente come valore generale è trasversale e deve essere considerato come parte integrante di tutte le politiche nazionali e globali. Esso vuole dare voce a quei giovani, uomini e donne che vogliono tutelare l’ambiente e la qualità della vita attraverso uno sviluppo equo e razionale contro ogni fondamentalismo ambientale.

Il Movimento Ecologista Europeo “Fare Ambiente” conta già oltre 20.000 iscritti e in qualità di coordinatori regionali e provinciali annovera eccellenze del mondo universitario, esperti in gestione del territorio, professionisti, personalità che con grande responsabilità e senso istituzionale vogliono sostenere iniziative tese a diffondere lo sviluppo sostenibile come valore generale.

Ringrazio il Presidente Vincenzo Pepe per avermi affidato un così delicato ed importante ruolo. Mi inorgoglisce il fatto che il Movimento abbia deciso di nominarmi commissario straordinario per la Provincia di Reggio Calabria. Così come dimostra la mia attività amministrativa, sia come Assessore provinciale che come Sindaco, ho sempre cercato di mettere la tutela dell’ambiente al primo posto.” – ha detto il  neo Commissario Straordinario Domenico Giannetta, al momento dell’ufficializzazione dell’incarico assegnatogli – “Condivido in toto i principi propulsori di Fare Ambiente in quanto credo che la sostenibilità è il nuovo valore che deve radicarsi nella coscienza di tutti come nuovo stile di vita. Da commissario straordinario  cercherò di gettare le basi affinchè si avvii un processo per limitare le emissioni nell’atmosfera, per spingere ad un uso razionale dell’acqua, per invogliare ad una corretta gestione del territorio, per dare maggiore attenzione alla tutela del mare e alla conservazione della biodiversità umana e naturale, e per perseguire una nuova linea politica sulle fonti energetiche. Questo perchè sono convinto che senza un’adeguata protezione dell’ambiente la sostenibilità dello sviluppo della nostra provincia è assolutamente compromesso”.