Sicilia: la condizione delle donne nelle carceri, il commento di un esperto

Maurizio Veneziano, provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria esprime il suo parere a proposito

1400275553-0-sospesa-la-soppressione-del-carcere-di-modica“Sono 112 le donne adulte detenute in Sicilia di cui sette per associazione mafiosa. Il 37% è di nazionalità straniera. Queste donne vengono inserite in carceri maschili dove, successivamente, sono state attivate delle sezioni femminili“. Lo ha spiegato Maurizio Veneziano, provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria. “Quindi le strutture non sono pensate per loro – ha aggiunto - avendo un sistema di sorveglianza e uno stile di detenzione più adatta all’uomo“.