Roma: 22 arresti per peculato e riciclaggio, in manette anche il patron del Parma Calcio

Esecuzione di oltre 60 perquisizioni su tutto il territorio nazionale

Guardia finanzaDalle prime ore della mattina i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma stanno eseguendo una vasta operazione delegata dalla Procura della Repubblica della Capitale, con l’arresto di 22 persone per reati di peculato, associazione a delinquere, frode informatica, utilizzo di carte di pagamento clonate, riciclaggio ed autoriciclaggio aggravato dal metodo mafioso e l’esecuzione di oltre 60 perquisizioni su tutto il territorio nazionale. I dettagli dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,00 di oggi presso la sede del Nucleo Polizia Tributaria di Roma, in via dell’Olmata n. 45, alla presenza dei Procuratori Aggiunti dott. Nello ROSSI e dott. Michele PRESTIPINO GIARRITTA.

Anche il presidente del Parma Giampietro Manenti e’ stato arrestato dagli uomini della Guardia di finanza nell’ambito dell’operazione coordinata dalla Procura di Roma. L’accusa nei confronti del patron del Parma e’ di reimpiego di capitali illeciti.