Rissa nel match d’Eccellenza Città di Vittoria-Paternò: 7 espulsi e partita sospesa

2 persone sono state accompagnate in ospedale

pallone-bucatoRissa nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo della partita di calcio tra Città di Vittoria-Paternò, girone B del campionato di Eccellenza. Un giocatore del Paternò, Enzo Tornatore, è finito a terra e sono volati calci e pugni. Tornatore e il dirigente Alfio Sinatra sono stati accompagnati in ospedale. L’arbitro ha espulso sette giocatori per ogni squadra – ma il numero non è stato ufficialmente confermato dal direttore di gara -. La partita è stata interrotta quando il Paternò era in vantaggio per 1-0.