Regione Calabria: “fatto grave il blocco dei ricoveri nel reparto di Pediatria di Lamezia”

ospedale-lamezia-terme“Costituisce un fatto grave il blocco dei ricoveri nel reparto di Pediatria di Lamezia e lo spostamento dei piccoli pazienti altrove. Circostanze che si traducono nella chiusura, per mancanza di personale, del reparto e nella cessazione di un servizio divenuto fondamentale per l’ambito lametino e per l’intero territorio regionale. Non solo: perché le ripercussioni si riverseranno su tutto il nosocomio costringendo i medici a decisioni non facili quando si troveranno di fronte ad una nuova nascita. È chiaro infatti il legame esistente fra la Ginecologia e la Pediatria e reciderlo può costituire un colpo mortale per la Sanità lametina”.

A segnalarlo è il consigliere regionale di Forza Italia, Nazzareno Salerno, secondo il quale: “Vanno dunque adottati  provvedimenti urgenti atti alla risoluzione di una problematica che genera disagi impensabili per la popolazione. L’effettivo sblocco del turnover – evidenzia il consigliere – deve avvenire in tempi rapidissimi, perché mentre i ragionamenti e gli equilibri politici fanno il loro corso, la gente si vede privata di servizi essenziali e deve compiere sacrifici indicibili. È pertanto indifferibile la nomina del nuovo commissario ad acta perché la Sanità – conclude Nazzareno Salerno – non può e non deve subire le conseguenze delle indecisioni della politica”.