Reggio, rinnovo delle cariche del movimento giovani impresa Coldiretti

coldiretti calabriaColdiretti Giovani Impresa è una formazione organizzativa dei giovani associati a Coldiretti si prefigge di promuovere la crescita socio?culturale, professionale, imprenditoriale e sindacale dei giovani che operano in agricoltura, nelle attività connesse e nell’agroalimentare, incentiva l’imprenditorialità dei giovani, ispirandola a principi di eticità con particolare riguardo alla sicurezza alimentare, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio, al lavoro, al rispetto/benessere degli animali, svolge le proprie attività nella direzione di sviluppare e valorizzare le potenzialità dell’impresa agricola multifunzionale, anche attraverso la formazione permanente dei giovani che operano in agricoltura, nelle attività connesse e nell’agroalimentare. Il 24 febbraio 2015, si è svolta l’Assemblea di Giovani Impresa Coldiretti Reggio Calabria per eleggere il Delegato provinciale ed il Comitato. All’incontro hanno partecipato il Presidente Provinciale Francesco Saccà, il Direttore Giuseppe Napoletano, il Delegato regionale dei giovani di Coldiretti Daniele Perrone, la Segretaria regionale Angela Mungo, il Presidente regionale di Coldiretti Calabria Pietro Molinaro. Il Presidente Saccà porta i saluti della Federazione ai partecipanti, il Direttore Napoletano, illustra ai giovani le finalità del Movimento e l’importanza del contributo che il Comitato di Giovani Impresa potrà dare per il raggiungimento degli obiettivi della Federazione Provinciale riguardo al progetto della Filiera Agricola tutta Italiana.
Dopo la relazione del Delegato regionale Daniele Perrone che fa un quadro dell’attività svolta negli ultimi anni e di Angela Mungo che rimarca l’importanza della partecipazione dei giovani all’attività dell’Organizzazione, si passa alla fase elettorale. Considerato l’impegno, la partecipazione e le capacità, l’Assemblea elegge Giuseppe Laganà Delegato provinciale, Laganà conduce un’ impresa agrumicola a Reggio Calabria. Dopo l’intervento del neoeletto Delegato, si procede all’elezione del Comitato Provinciale, con l’elezione di nove giovani di età 18-30 anni di tutto il territorio provinciale. Vengono designati Vice Delegati provinciali: Bruno Occhiuto di Sinopoli e Alessandro Riggio di Motta San Giovanni. A conclusione l’intervento del Presidente Pietro Molinaro che complimentandosi con i giovani eletti, chiede loro un impegno per il progetto di Coldiretti e li invita partecipare all’attività che la Federazione Provinciale mette in campo a favore delle imprese agricole e del territorio.