Reggio: raccolta firme petizione popolare a sostegno dei vigili del fuoco

11032714_10200491666691530_1063496424_o“L’Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco da il via alla raccolta firme  “per una petizione popolare a sostegno della vertenza legata alla stabilizzazione dei precari, ma anche per lottare affinché il soccorso istituzionale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco possa essere garantito in tempi adeguati a tutti gli abitanti e in tutto il territorio nazionale. L’ organizzazione del servizio di soccorso tecnico, in Italia,  si basa su di un ridotto organico nazionale di circa 28.000 unità,  15.000 unità in meno  rispetto agli standard Europei” scrive in una nota Carmelo Mallamaci.  “Una parte di tale incompletezza veniva compensata dai  richiami in servizio del personale precario.  Dal primo gennaio scorso con la drastica riduzione  dell’ 80% dei richiami  si sono verificate delle criticità inaccettabili  per il servizio essenziale dei Vigili del Fuoco.  In modo particolare – continua- nel Comando di Reggio Calabria, si aggiunge anche la cronica carenza di personale permanente, per questo motivo, di frequente,  viene temporaneamente chiusa  qualche sede di Provincia e in svariati casi viene ridotto anche il numero dei componenti delle squadre per poter garantire il minimo servizio di soccorso,  mettendo a rischio la sicurezza degli stessi Vigili del fuoco. Per questi motivi  USB dei  Vigili del Fuoco – conclude- invita tutta la cittadinanza a sottoscrivere la petizione popolare, con raccolta delle firme nei giorni 31 marzo 1 e 2 Aprile, nel piazzale antistante il Tempio Della Vittoria -  Chiesa  San Giorgio al Corso – Corso Garibaldi di Reggio Calabria”.