Reggio: presentazione il libro “Dalla “Coppola” agli Swap: l’evoluzione della ‘Ndrangheta”

20090120_libro_d0L’aggressione dei patrimoni mafiosi attraverso il sequestro dei beni è stata una misura senz’altro efficace in una certa fase evolutiva del sistema criminale. Oggi però le organizzazioni criminali si sono evolute. Come un batterio che si abitua all’antibiotico e genera una nuova forma resistente al trattamento, così la mafia e la ‘ndrangheta hanno preso le loro contromisure. Una nuova generazione di colletti bianchi cura gli affari delle organizzazioni criminali che oggi investono in maniera globale attraverso società legali, società offshore e banche di investimento. Le operazioni societarie che negli anni Ottanta venivano effettuate dai grandi gruppi industriali per spostare capitali all’estero, per creare fondi neri e per operazioni finanziarie borderline sono entrate nel patrimonio culturale della criminalità organizzata che le ha usate e le usa per sfuggire ai controlli dei governi. Il libro“Dalla “Coppola” agli Swap: l’evoluzione della ‘Ndrangheta e della Mafia Globalizzata” di Gaetano Giunta – Presidente della Fondazione Horcynus Orca di Messina, – e di Domenico Marino – Professore di Politica Economica presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria – edito da Rubbettino – si propone di spiegare in maniera semplice ma rigorosa l’evoluzione della ‘Ndrangheta e della Mafia globalizzata per far comprendere le nuove dimensioni del fenomeno e individuare anche delle azioni di contrasto adeguate.

Il libro Sarà presentato a Roma, mercoledì 25 Marzo 2015 , ore 10.30. Presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Sala degli Atti Parlamentari. Piazza della Minerva 38

Ne discuteranno con gli Autori

Antonio D’ALESSANDRO
Demetrio BATTAGLIA
Franco LARATTA

modererà VITTORIO SAMMARCO

L’accesso alla sala sarà consentito fino al raggiungimento della capienza massima.