Reggio: al Planetario “Teoria del tutto o parzialmente” con il prof. Gianfranco Cordì

L’evento al Planetario in programma il 27 marzo alle ore 21.00

Planetario provinciale PythagorasPartendo da un breve tratteggio della storia della scienza nel corso del XX secolo, il prof. Gianfranco Cordì (Dottore di Ricerca presso l’Università di Catania) – durante la lezione che terrà venerdì 27 marzo alle ore 21.00 al Planetarium Pythagoras – esplorerà le implicazioni che le due maggiori teorie del secolo (Meccanica Quantistica e Relatività Generale) hanno portato fino ai giorni nostri.

In coincidenza con i tentativi di “grande unificazione” (Theory of Everithing o TOE o, in italiano: “Teoria del tutto”) dovuti alla teorizzazione della teoria delle superstringhe e della teoria della gravità quantistica a loop, Cordì raffigurerà dal punto di vista filosofico il significato esatto della fino ad adesso non rintracciata “unione” di Meccanica Quantistica e Relatività Generale.

“Teoria del tutto, o parzialmente” verrà introdotta dalla prof.ssa Angela Misiano, responsabile scientifico del Planetario, e si avvarrà del compimento di un tentativo insolito nella storia della scienza: guardare al senso della “Teoria del tutto” o, parzialmente, alla rilevanza di un connubio tra due teoria entrambe vere ma reciprocamente in contrasto. Se è vera la Relatività Generale allora è falsa la Meccanica Quantistica e viceversa. Quale è il significato di una “Teoria del tutto” scevra da contrasti, impedimenti e incompatibilità? A conclusione della conferenza, seguirà, come di consueto, una breve visita al Planetario a cura dello Staff.