Reggio: “necessaria un’utenza telefonica nel Comune di Motta San Giovanni per segnalare le emergenze”

DSC09691 (Medium)Intorno alle ore 6,30 dello scorso 2 marzo ci siamo accorti che la strada delimitata dallo spartitraffico di cemento è stata inondata da una fiumara di acqua che sgorgava dal manto stradale all’altezza del Km. 18+II della Ss 106, località Oliveto. Le acque in parte si riversavano in una stradella e raggiunta  la sottostante via degli Scalpellini proseguivano verso il torrente Oliveto. Lo afferma in una nota Vincenzo CREA Referente unico dell’ANCADIC Onlus e Responsabile comitato “Torrente Oliveto”.

Recatomi presso la delegazione municipale di Lazzaro intorno alle 7,00 essendo la struttura ancora chiusa e non avendo rilevata la presenza di qualche impiegato comunale o agenti della polizia municipale ho segnalato l’emergenza telefonicamente ai Carabinieri di Melito Porto Salvo che hanno provveduto tempestivamente ad informare il Comune di Motta SG. Il tempo di riparare il guasto che una altra grossa perdita si è registrata in località Ferrina a seguito della rottura della condotta idrica posta lateralmente al ponte stradale Ferrina, lato monte. Anche questa volta ho provveduto alle ore 15,00 circa a inoltrare ulteriore segnalazione telefonica ai sopra citati  Carabinieri di Melito PS che hanno attivato il Sindaco del Comune di Motta SG. Gli interventi sono stati tempestivi da parte delle ditte esecutrici dei lavori. Oramai gli interventi urgenti sul territorio comunale non si contano più (rotture tubazioni idriche, scoppio dei tombini fognari con conseguente fuoriuscita di liquami che invadono la strada pubblica e qualche volta proprietà private, crollo pali illuminazione pubblica, ecc)) ciò mi induce a richiedere nuovamente l’istituzione  di un’utenza telefonica pubblica (numero verde) a cui il cittadino potrà rivolgersi. Non  è ammissibile che la popolazione nei giorni e negli orari di chiusura delle strutture  comunali per segnalare qualsiasi problematica o necessità, sia d’estate che d’inverno non sappia a chi rivolgersi. Va rimarcato che l’unico punto di riferimento per il cittadino sono le Istituzioni cui ci si deve rivolgere tramite i canali istituzionali.