Reggio: nasce ‘Italia Unica’ di Corrado Passera

facebook_1426084771629Italia Unica, il partito politico ispirato ai principi popolari, liberaldemocratici e riformisti fondato lo scorso 31 gennaio da Corrado Passera, ha costituito la sua “Porta” anche a Reggio Calabria. Alla presentazione dell’iniziativa erano presenti, tra gli altri, Sergio Allevato componente della Direzione Nazionale di Italia Unica e Nico Pannoli responsabile del Mezzogiorno del movimento. Promotori della “Porta” reggina Marcello Bergamo, Giovanni Quattrone e Maria Teresa Sarra , fermamente convinti che il rinnovamento sia possibile solo con il coinvolgimento di tutti. “L’obiettivo- spiegano- è di diffondere le proposte programmatiche del Partito ma, in primis, di ascoltare le istanze più profonde dei cittadini, aspirando, a diventare così, un punto di riferimento civico. In un momento così difficile, con la profonda crisi che imperversa e mette seriamente in difficoltà milioni di famiglie, è necessario avere una classe dirigente con le idee chiare che ponga i problemi della gente al centro del dibattito politico e proponga soluzioni radicali per risolvere seriamente i problemi che attanagliano il nostro Paese . Un progetto ambizioso che intende rinnovare la politica proponendo soluzioni radicali e concrete per il rilancio del Paese ed, al contempo, promuovere un nuovo rapporto tra cittadini e politica, nell’ottica di un possibile e auspicabile cambiamento culturale. La definizione di “Porta” indica che l’accesso al cantiere politico non è unidirezionale, dal centro alla periferia, ma si articola sulla base delle unicità, delle diversità e delle problematiche che caratterizzano i diversi territori del nostro Paese. Politiche per la famiglia e riduzione delle tasse sono i primi due fronti mobilitanti su cui Italia Unica si sta impegnando anche attraverso una campagna di raccolta firme. Le Porte di Italia Unica, possono già contare sull’entusiasmo di migliaia di aderenti che in pochi mesi e con una partecipazione dal basso reale e non mediata, valorizzano i capisaldi di Italia Unica: merito, competenza e trasparenza. Con una età media di 40 anni, la presenza di una percentuale di giovani del 25% e di donne del 40%, i comitati promotori di Italia Unica smentiscono la voce che vuole gli italiani disinteressati verso l’impegno politico. Nonostante le delusioni trasmesse dai partiti esistenti queste prime 100 Porte di Italia Unica sono state avviate, con altre 50 già in fase di apertura, grazie a iniziative spontanee. Quella di Italia Unica è una proposta- hanno concluso i promotori della sede reggina- in grado di sbloccare le energie spesso inespresse o soffocate e di tutelare le libertà civili e il merito per garantire un benessere comune. Una progetto serio, concreto, fondato su idee e dati certi, che vuole opporsi a tutti i populismi montanti nel nostro Paese. “Essere onesti e corretti prima di tutto poiché la politica deve essere fatta con le mani pulite”, è una celebre frase pronunciata dal presidente della Repubblica Sandro Pertini. A nostro giudizio è proprio da qui che inizia la sfida di Italia Unica , nuova forza che mira ad essere “l’altra politica” realizzando una democrazia efficiente con istituzioni rispettabili e, soprattutto, rispettate!.
reggiocalabria@porte.italiaunica.it