Reggio, è morto improvvisamente Gennaro Triolo: aveva 47 anni, un mese fa l’indagine sulle minacce ai giudici

Foto_TRIOLO F.sco GennaroE’ morto improvvisamente stamattina a Reggio Calabria Gennaro Triolo, molto conosciuto in città. Aveva 47 anni. Poco fa il disperato post del fratello Giuseppe su facebook: “vorrei che tutto fosse solo un brutto sogno“. L’uomo è stato trovato morto nel suo appartamento, al momento non si conoscono ulteriori dettagli su quanto accaduto.

 Gennaro era molto conosciuto in città, come persona estremamente buona e disponibile; poco più di un mese fa è stato coinvolto in un’inchiesta che ha dimostrato – nell’incredulità generale – come era proprio lui l’esecutore delle minacce telefoniche ai giudici Lombardo e Gratteri.

Lo stesso giorno la famiglia aveva inviato a StrettoWeb una lettera e dei documenti in cui veniva spiegato come Gennaro fosse “sofferente psicologicamente, non certo uno ‘ndranghetista“.