Reggio, Maps-Led: il primo progetto di ricerca Horizon 2020 in Calabria

unime unircMAPS-LED “Multidisciplinary Approach to Plan Smart Specialisation Strategies for Local Economic Development” è un progetto di Horizon 2020 Marie Sk?odowska-Curie RISE 2014 . Il prossimo 28 maggio sarà ufficialmente “lanciato” il progetto attraverso una manifestazione di livello internazionale a Reggio Calabria presso la Facoltà di Architettura dell’Ateneo reggino. Diversi illustri esponenti del mondo accademico, e non solo, di profilo mondiale interverranno nel merito delle Strategie di specializzazione intelligente, tema del progetto di ricerca. La nuova Agenda Europa 2020 insiste sull’importanza delle Strategie di specializzazione intelligente (acronimo in inglese, S3) come condizione ex-ante per le regioni europee che intendono accedere ad investimenti dell’UE nel periodo di programmazione 2014-2020. L’intento è quello di potenziare gli impatti delle politiche di sviluppo in Europa. Il progetto è coordinato dalla prof.ssa Carmelina Bevilacqua del dipartimento PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. La Partnership Internazionale, già formatasi per il precedente progetto di ricerca CLUDs (http://www.cluds- 7fp.unirc.it),è costituita dal seguente network di ricerca:

1. Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria PAU – Coordinatore

2. Salford University, Manchester (UK)

3. Aalto University (FI)

4. Northeastern University, Boston (USA)

5. San Diego State University (USA)

6. Università degli Studi di Roma La Sapienza “Centro di Ricerca sulla Valorizzazione e gestione dei centri storici minori Fo.Cu.S. (Italy). Il progetto prevede, coerentemente con il Programma europeo RISE, lo scambio di ricercatori e tra l’Europa e i Paesi ExtraEuropei.