Reggio, l’Asd Polizia di Stato tennis impegnata nella raccolta di generi alimentari da donare alle famiglie disagiate

20150315_185354Dalla nascita nell’anno 2013  l’ Asd polizia di stato tennis RC con sede in Villa S. Giovanni, si è sempre impegnata a rispondere ai bisogni di una crescente voglia di socialità presente nella moltitudine, forte di sperimentate metodologie sportive e sociali, in un periodo che continua ad essere caratterizzato da condizioni economiche difficili, nell’ambito di un progetto denominato “INSIEME NEL BISOGNO” nella continuità delle giornate di balli sociali, a cura della Maestra Eugenia GALIMI, ha dedicato la Domenica 15 marzo alla raccolta di generi alimentari da donare alle famiglie disagiate della città. Iniziativa caritatevole che, svoltasi nella palestra dell’Istituto Scolastico Giovanni XXIII, da sempre messa a disposizione dalla Dirigente Prof.ssa M. Grazia TRECROCI, e nell’assoluto immobilismo dell’Amministrazione Comunale, ha permesso di raccogliere e consegnare all’infaticabile Padre Antonio, Parroco della Chiesa Maria SS di Portosalvo di Cannitello, una notevole quantità di generi alimentari di vario tipo da distribuire ai bisognosi. “Gesto di corale solidarietà, afferma il Presidente Giovanni COLOSIMO, che nel rappresentare un nuovo traguardo raggiunto grazie allo sforzo dei volontari ed alla generosità dei cittadini Villesi e dei numerosi donatori arrivati dalla vicina Reggio Calabria e zone limitrofe, in un numero di circa cento persone, spinge l’Associazione a proseguire, con ancora più vigore, nell’impegno di recupero delle eccedenze alimentari a sostegno delle strutture  caritatevoli della città.   Siamo rimasti piacevolmente colpiti, conclude COLOSIMO, anche dal contributo offerto dalle persone esterne al nostro gruppo che ci hanno portato i loro pacchi alimentari perché li aggiungessimo alla raccolta, assicurando qualche pasto in più a chi ne ha un gran bisogno. Incoraggiati da questa partecipazione ci stiamo organizzando per affrontare altre sfide di solidarietà con l’aiuto dei nostri soci e di chiunque altro voglia contribuire”.