Reggio: Fausto Bortolotti ancora in carcere in attesa della convalida dell’arresto

Spari a ReggioHa trascorso la notte in carcere tranquillo Fausto Bortolotti, l’uomo che ieri a Reggio Calabria ha sparato due colpi di pistola in aria davanti il teatro in cui era in corso il congresso di Magistratura democratica al quale stava partecipando il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. L’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri per spari in luogo pubblico e detenzione e porto illegale d’arma e munizioni. Dopo gli accertamenti Bortolotti e’ stato portato nel carcere di Reggio Calabria. Domani dovrebbe svolgersi l’udienza di convalida dell’arresto. Bortolotti, residente a Ventimiglia (Imperia) ha raggiunto Reggio Calabria a bordo di una Suzuki rossa. Ieri pomeriggio, sempre a bordo dell’automobile, si e’ avvicinato al teatro Cilea, dove era in corso il congresso di Md, ed ha sparato i due colpi di pistola calibro 7,65. Il personale di scorta al ministro lo ha bloccato e successivamente e’ stato arrestato dai carabinieri. Il movente del gesto, secondo quanto emerso subito dopo l’episodio, sarebbe riconducibile a risentimenti nutriti dall’uomo contro la giustizia. Al momento dell’episodio Bortolotti, che ha trascorso gli ultimi giorni a bordo della sua automobile, era ubriaco