Reggio: Falcomatà visita la Filiale della Banca d’Italia

Banca d'Italia Reggio CalabriaIl Sindaco di Reggio Calabria, l’Avv. Giuseppe Falcomatà, si è recato in data 16 marzo 2015 presso la locale Filiale della Banca d’Italia per un colloquio con il Direttore Antonio Signorello. Si è discusso, in particolare, del supporto fornito dalla Banca d’Italia alla comunità attraverso lo svolgimento del Servizio di Tesoreria dello Stato in un’ottica di efficacia, efficienza e soprattutto attenzione all’utenza reggina. L’attuale crisi reale e finanziaria ha suscitato -nel corso dell’incontro tra il Sindaco Falcomatà e il Direttore Signorello- alcune considerazioni sull’andamento dell’economia locale, vittima incolpevole della costante e progressiva riduzione dei trasferimenti da parte dello Stato e della Regione. L’auspicio è che gli Amministratori locali – con il supporto di tutte le istituzioni – sappiano cogliere ogni opportunità per sostenere, valorizzare e far conoscere i punti di forza della città. Un primo passo già si è raggiunto con la decisione dell’Amministrazione Centrale della Banca d’Italia di potenziare la filiale reggina, nonostante il progetto di ristrutturazione che provocherà la chiusura di numerose filiali nel resto d’Italia. “La permanenza e la continuità di una Istituzione come la Banca d’Italia non può non rappresentare un motivo di compiacimento per le Autorità locali ed è di buon auspicio per una pronta e rapida ripresa dell’economia cittadina. Per quanto ovvio la scelta dell’Amministrazione Centrale della Banca d’Italia è la conseguenza della costante presenza e partecipazione della Filiale sul territorio caratterizzata dal permanere di una buona operatività e dalla scelta di fronteggiare sempre con tempestività le varie istanze provenienti dall’utenza” ha dichiarato il Direttore Antonio Signorello a margine della visita del Sindaco Falcomatà.