Reggio, dopo il grande spavento tutto torna alla normalità. Solita movida del sabato sera sul Corso Garibaldi [FOTO]

Alle 15:50 la follia nei pressi del Cilea a Reggio: un “folle” spara due colpi in aria, subito fermato dalle forze dell’ordine che blindano l’area. Dopo qualche ora tutto torna alla normalità

11081006_10206474743416420_3617483195825620929_nUn sabato normale di fine marzo si poteva trasformare in una tragedia: erano le 15:50 quando un “folle” ha estratto una pistola e sparato due colpi in aria. I motivi? Ad ora sconosciuti. Tante le ipotesi ma niente di certo. Sta di fatto che la paura è stata tanta: sul Corso Garibaldi c’è il congresso nazionale di magistratura democratica, che oggi ha avuto ospite la leader Cgil Susanna Camusso ed il Ministro Orlando, oltre il solito passeggio del sabato pomeriggio. Il 61enne Fausto Bortolotti, dopo gli spari e dopo aver tentato di fuggire è stato fermato prontamente dalle forze dell’ordine. Gli inquirenti stanno indagando sulla vita dell’uomo (pare vivesse in auto), hanno “blindato” la zona per i rilievi del caso: si sta cercando di capire tutta la dinamica e gli eventuali obiettivi dell’uomo. Dopo qualche ora di lavoro della scientifica, la zona è stata “liberata” e la “vita” è tornata alla normalità come si evince dalla foto in evidenza. Questo sabato pomeriggio resterà nella testa di tanti: si è sfiorata una tragedia e per fortuna nessuno è rimasto ferito.