Reggio: il Coordinamento di Quartiere di Arghillà denuncia i consueti disservizi idrici

L’ennesimo disservizio a Reggio ad Arghilla nell’erogazione dell’acqua che  ha visto da venerdì l’intero quartiere privato di un servizio essenziale senza alcun preavviso e senza che sia stata data notizia della data del presunto ripristino, il tutto in concomitanza del week end delle Palme

carenza-dacquaIl Coordinamento di Quartiere di Arghillà, composto da cittadini e  associazioni della zona, denuncia “l’ennesimo disservizio nell’erogazione dell’acqua che  ha visto da venerdì l’intero quartiere privato di un servizio essenziale senza alcun preavviso e senza che sia stata data notizia della data del presunto ripristino, il tutto in concomitanza del week end delle Palme. Arghillà – continua il coordinamento- è stata giustamente posta al centro dell’attenzione  anche nazionale in occasione della settimana contro il razzismo, e con i suoi abitanti ha risposto bene  all’iniziativa  fortemente voluta dalla nuova amministrazione comunale, cui va il giusto plauso, nel contempo auspica che  ai sui cittadini vengano garantiti in primis i servizi essenziali e una doverosa informazione  quando per cause imprecisate detti servizi vengono compromessi o erogati a singhiozzo, come nel caso specifico. Si chiede che venga ripristinato al più presto – chiude il coordinamento- il servizio e che per il futuro venga dato innanzitutto un preavviso qualora si debbano effettuare lavori e soprattutto una tempistica, disponendo eventuali lavori straordinari di riparazione anche durante i festivi”.