Reggio: consegnati gli attestati del corso di italiano a stranieri ‘Imparare, lavorare, conoscere’

IMG-20150313-WA0008Si è svolta Venerdì 13 Marzo 2015, alle ore 17.30 presso l’Aula Magna dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, la consegna degli attestati di partecipazione agli studenti stranieri del corso di lingua italiana che l’Inner Wheel Reggio Calabria, assieme ai tre club Rotary con il prezioso supporto della “Dante Alighieri”. Il progetto ha consentito a numerosi stranieri regolarmente presenti a Reggio Calabria, l’apprendimento della lingua italiana, con la possibilità di conseguire una certificazione europea. La cerimonia conclusiva del percorso formativo giunto ormai alla sua quinta edizione ha rappresentato un’ulteriore occasione di scambio culturale ed in particolare una grande valenza educativa e sociale. A differenze delle edizioni precedenti, quest’anno l’utenza al corso ha visto la partecipazione di molti ragazzi spesso lontani da casa e soli sul nostro territorio. Per costoro l’insegnamento della nuova lingua ha rappresentato un momento educativo e culturale, ma anche la possibilità di ritrovarsi tra loro in un luogo straniero e spesso calati in situazioni di difficoltà. E proprio i ragazzi hanno animato la serata con un breve filmato sulle bellezze della loro terra (Egitto). Con le docenti del corso hanno partecipato il prof. Antonino Zumbo, prorettore della “Dante Alighieri”, il coordinatore didattico, prof. Ezzat Hassan, la presidente dell’Inner Wheel, prof. Antonella Calarco Laganà, i presidenti dei tre club Rotary di Reggio Calabria, il Presidente del Rotary Club Reggio Calabria Nord, Dott. Antonio Luvarà, il Presidente del Rotary Club Reggio Calabria, Avv. Pietro Giovine , il Presidente del Rotary Club Reggio Calabria Sud “Parallello 38″, Prof Pasquale Giovine. Dai rappresentanti dei club è venuta la conferma dell’iniziativa anche per il prossimo anno. A conclusione della serata, un piccolo buffet di dolci offerto dalle socie innerine, per allietare il pomeriggio dei ragazzi e dei partecipanti.