Reggio: chiudono tre logge massoniche della locride per presunti legami con la ‘ndrangheta

I vertici del Grande Oriente d’Italia abbiano deciso per la chiusura delle logge di Siderno, Gerace e Brancaleone

loggia_massonicaIl Grande Oriente d’Italia ha deciso: a seguito di varie verifiche ha deciso di chiudere le logge massoniche di Siderno, Gerace, Brancaleone per infiltrazioni della ‘ndrangheta. Già un anno fa, come riporta ‘La Riviera’, il centro principale della massoneria italiana aveva chiuso, sempre nella locride, la loggia di Caulonia dopo varie indagini. Il connubio massoneria- ‘ndrangheta sembra ben saldo e forte nella zona reggina e soprattutto nella locride: è un legame che è presente da decenni e si lega con interessi politici, come rivelato da un pentito di mafia (DETTAGLI). E’ opportuno riconoscere che è positivo l’interesse della Grande d’Oriente d’Italia su quali personaggi frequentano le varie logge.