Reggio: a breve l’avvio dei lavori sul torrente Catona

san robertoPartiranno presto i lavori dell’intervento integrato di ripristino dell’officiosità idraulica del torrente Catona, nel territorio dei comuni di San Roberto e Fiumara di Mura. L’ultimo adempimento, prima dell’avvio dell’attività di cantiere – si trasmette –  si è svolto ieri con la firma del contratto tra l’Amministrazione provinciale e l’impresa “Lagan & Altemps s.r.l.” con sede a Reggio Calabria. Per la Provincia, il contratto è stato firmato dal direttore generale, Antonino Minicuci, e dal dirigente del settore “Ambiente e energia – Demanio idrico e fluviale”, Carmelo Barbaro. L’importo complessivo è di 510.412,23.

I lavori su questo tratto di torrente Catona rientrano in un più ampio progetto di interventi sui corsi d’acqua di cui è competente l’Ente guidato da Giuseppe Raffa, il quale segue con particolare attenzione le tematiche legate alla sicurezza del territorio. Lo stesso tratto di fiumara è stato più volte oggetto di sopralluogo da parte del presidente Raffa e dei tecnici della provincia che poi hanno predisposto l’apposita perizia e completato l’attività propedeutica all’appaltato l’opera. Sulla firma del contratto e sul prossimo avvio dell’intervento si registra una dichiarazione del consigliere provinciale Michele Marcianò, il quale esprime “soddisfazione per la conclusione dell’iter tecnico – amministrativo e per il prossimo avvio dei lavori. La messa in sicurezza dei torrenti – dice ancora Marcianòconferma l’attenzione della Provincia nei confronti del territorio e delle sue precarietà. Tenere sotto controllo i corsi d’acqua, con interventi finalizzati al ripristino dell’officialità, rientra nella cultura della prevenzione rispetto all’imprevedibilità dei fenomeni naturali che, molto spesso, provocano gravi danni al territorio e mettono in pericolo la vita dei suoi abitanti”.