Reggio: blitz sulla locride e nella Piana, controlli e perquisizioni. A Taurianova ritrovato un bunker [DETTAGLI]

La geografia degli ultimi controlli straordinari a Reggio della Polizia di Stato nell’ambito del Piano Nazionale “Focus ‘ndrangheta”

Maxi-retata ad Arghillà 8Sono state ultimate per la settimana in corso le attività della Polizia di Stato predisposte dell’ambito del “Focus ‘ndrangheta”, piano nazionale sviluppato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che hanno interessato l’estremità nord della Locride e quella sud della Piana di Gioia Tauro. Gli uomini dei Commissariati di P.S di Siderno, Polistena e Taurianova, unitamente ad 11 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno e all’elicottero del V° Reparto Volo della Polizia di Stato, raggiungendo finanche le zone più impervie di quei territori, hanno effettuato attività di controllo del territorio, di polizia giudiziaria e mirati accertamenti ai cantieri edili. Nel corso delle operazioni in Monasterace (RC), ove si è concentrato il maggior numero del contingente, sono state perquisite 7 abitazioni, effettuati 12 posti di controllo, identificate 95 persone, controllati 50 veicoli ed 1 soggetto sottoposto agli arresti domiciliari. In frazione San Martino di Taurianova (RC) è stato denunciato in stato di libertà un nucleo familiare composto da 3 persone per detenzione illegale di arma da fuoco e, nella stessa abitazione, è stato rinvenuto dai Poliziotti 1 locale sotterraneo, al quale si sarebbe potuto accedere sollevando una mattonella, verosimilmente destinato a rifugio di persone o cose. In ordine all’ultima tipologia di controlli, in Polistena (RC), personale del locale Commissariato ha segnalato 3 persone all’Ispettorato del Lavoro giacchè prive dei tesserini di riconoscimento ed operanti sprovvisti dei caschi di protezione, in violazione delle misure prescritte per la salute e sicurezza nei cantieri. L’attività in argomento ha interessato, infine, i Comuni di Stilo e Camini ove sono stati impiegati, oltre al personale del Commissariato di P.S. di Siderno, 9 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno ed un elicottero del V° Reparto Volo della Polizia di Stato. Nel corso delle operazioni sono stati effettuati 11 posti di controllo, identificate 86 persone, controllati 52 veicoli, effettuate 6 perquisizioni domiciliari e sequestrate una patente di guida scaduta e due targhe automobilistiche non regolamentari.