Reggio: ad un bambino non viene eseguito un esame al cuore. Il motivo? Un mistero

A Reggio un bimbo deve eseguire un elettrocardiogramma per avere l’idoneità ad effettuare sport, ma l’Asl di Gallico non l’ha effettuato accampando varie problematiche

elettrocardiogramma-infarto_133076E’ molto strano quanto successo a Reggio all’Asl di Gallico dove ad un bambino di 7 anni non viene eseguito un esame al cuore per avere l’idoneità ad effettuare sport. La madre afferma: “ho un figlio che vuole intraprendere uno sport e l’associazione sportiva mi ha richiesto il certificato di sana e robusta costituzione fisica. Il pediatra, per rilasciare il certificato, necessita di un elettrocardiogramma che devo fare necessariamente a pagamento e non mi ha di conseguenza fatto l’impegnativa”. “All’ASL di Gallico – continua la donna- non rispondono al telefono, quindi ho preso il bambino e mi sono recata di persona dove la domanda di rito è stata: “è prenotato?” Io: “non ho potuto prenotare perché non rispondete al telefono e al cup richiedono l’impegnativa che la dottoressa non ha potuto fare”. Dipendente ASL: “senza impegnativa non possiamo prenotare nemmeno se lo deve fare a pagamento”. Il circolo vizioso – conclude- si è chiuso senza soluzione…”